giovedì 15 luglio 2010

Il night club sotto casa ha chiuso.
LOCALE SOTTO SEQUESTRO
dice il foglio attaccato sulla vetrina con lo scotch scuro.

Le forze dell'ordine lo hanno fatto chiudere.
E non so se è per via delle puttane travestite da ballerine,per via della coca che probabilmente si pippavano,o perchè non avevano versato le mazzette che probabilmente versavano;ma qualsiasi sia il motivo io sono contenta,se non altro perchè quel pappone di merda smetterà di guardarmi il culo,quando passo da sola di notte davanti al suo locale.
[quello sguardo viscido di chi vede la donna solo come oggetto.alle sue dipendenze.
quello sguardo di sbieco che trovo ripugnante,a dir poco.]
E poi nonostante l'idea del club privè mi ha sempre ispirato strane fantasie,quel cazzo di buco era di uno squallore penoso,già a guardarlo dal di fuori.Non oso immaginare come si presentava all'interno,e chi lo frequentasse.tra mezze tossiche e viscidi.e esseri umani con tanti soldi e poco cuore.

[adesso ad accogliermi fuori dal portone,di notte,quando torno da sola,solo gli scarafaggi. schifosi.
una presenza tutto sommato migliore.]


..se chiudessero anche il bunker-ritrovo degli omini della tre sarebbe proprio una gran festa d'estate.

1 commento:

☆Vale ha detto...

Gli uomini della P3 con a capo CESARE sono le persone che frequentano e fomentano tali posti.
E la gente li ammira e li VOTA perchè sono degli autentici MASCHI.
Ma andate in malora.

[dove sono i valori, la legalità, l'onestà?
quanto marcio ci circonda?]