giovedì 20 novembre 2008

E forse, magari è vero, mi piacerebbe di più scivolare su tutto. E forse, magari è vero, converrebbe di più essere semplici in tutto.

E forse, mi pare chiaro, funzionerebbe di più vivendosi bene tutto. E forse, anzi: sicuro, io so che non riuscirò a fare questo del tutto. Mai.

Quando come sveglia hai mondo cattivo,non puo' che andare così.
Quando dopo mondo cattivo parte a chi succhia,non puo' che passarti la voglia di alzarti.
E se ti alzi,e pensi a come ti sei addormentata ieri,ti torna la voglia di tornare
a guardare il soffitto che sovrasta il letto.
E se anche non ci torni,metti su l'uscita di scena.
E lì definitivamente degeneri in te.

DEGENERO IN ME

rabbia.delusione. s p r o f o n d o i n u n b a r a t r o per quello che ieri aveva spinto prepotentemente fuori dal vaso milioni di parole. E per pandora,che è ancora lì a ridere di loro.

[prepotentemente MARLENE KUNTZ.i piu' cattivi marlene kuntz.i piu' dolorosi.i piu' stomachevoli]

13 commenti:

Ma|Be ha detto...

secondo me...
forse un parere che tu considererai inutile ma..
DOVRESTI VOLERTI PIù BENE. SINCERAMENTE.
Le parole sono energia, come titola un mio amico su msn.
ed è vero.
guardati intorno e non troppo dentro te stessa. o se vuoi, guarda dentro te stessa, tocca il fondo e crogiolati nelle deliziose voluttà della sofferenza: goditela, abbracciala, abbandonala... e vai avanti.
Abbi il coraggio di restare in circolazione e lascia che gli altri si chiedano cosa c'è che ancora ti fa sorridere..
Poiché la tristezza è più facile... perché è una resa.
Buona vita compaesana...
a quando un caffè?:D

mIsi@Mistriani ha detto...

un parere altrui non è mai,MAI inutile
;)
pero',puo' essere basato su cose troppo parziali,per corrispondere a realtà,questo sì.

Penso anch'io che la tristezza sia piu' facile.E' molto piu' facile lamentarsi di cio' che non si ha,che vivere e sbattersi per cercare di ottenerlo.
Ma credimi,se ti dico che la mia sofferenza nasce proprio da quello sbattimento..da quella voglia di vivere,dal guardarmi costantemente intorno[oltre che dentro]e dalla mancanza di persone che abbiano ancora voglia di scoprire come ottenere un sorriso.e dalla mancanza di persone che vogliano sbattersi,per ottenere[anche le cose piu' difficili]

Ma sono in circolazione,e ci resto..
;)
mi piace troppo ricordare il bello che la vita mi ha dato[oltre al brutto]e sperare che possa tornare[anche se in questo momento ogni motivo di gioia,ogni spinta di vita,ogni slancio di volontà,diventa delusione]

grazie del tuo parere..
e per un caffè..
..quando vuoi!!..quando mi riaffaccero' da quelle parti,sicuramente te lo diro'
:)

ps.ma l'esame,poi?????

Betty ha detto...

Bello l' intro Marleniano.
Bianco Sporco è la colonna sonora di un mio momento nero. Patetico. Sconclusionato. Inutile. Struggente. Malinconico.
E lo amo quell' album, anche se indubbiamente non è tra i miei preferiti.
Ma va beh, dettagli.

Ebbene, io ieri sono andata a vedere i Subsonica, per la (...)esima volta.
Ti dirò che a questo giro non mi hanno fatto impazzire, forse semplicemente perchè hanno fatto canzoni sentite e risentite migliaia di volte sia dal vivo che nelle cosiddette 'rockoteche', fino alla nausea (nuova ossessione, discoteca labirinto, aurora sogna, colpo di pistola e blablabla), qualcosa dell' album nuovo (del quale al momento mi sfugge il titolo) e poche altre vecchie perle.. di Terrestre niente, ed è stata una grande delusione per me che a Firenze & Perugia mi ero data alla pazza gioia su "L' Odore"...

Ma veniamo a noi.
Due concerti: Subsonica E Afterhours.
Se i miei due neuroni non hanno fatto cilecca tu mi hai detto che abiti a Bologna...
Adesso cercherò di essere il più calma possibile nel realizzare che i due concerti in questione te li fai all' ESTRAGOOOOOOON.
Oddio.
Oddio.
Oddio.
Io amo quel posto. Lo adoro profondamente. Lo venero!
Ci ho visto gli After, i Marta sui Tubi e i 400colpi l' anno scorso e se il fine settimana non lavorassi -almeno per il momento- giuro che ci andrei tutti i week-end!!

Però il viaggio della fantasia potrebbe anche realizzarsi un giorno, viste le cose in comune..
Magari potrei invitarti nella tana del Clown per una tazza di tè (sono un po' patita, ma se non ti dovesse piacere provvederei in modo diverso..sono un' ottima donnina di casa, seppur disordinata..ora so fare anche i biscotti! :D )

Ok, basta ammorbarti, provo a dormire..

P.S. Ti lascio il mio contatto, nel caso tu abbia msn

bettytheclown@hotmail.it

digito ergo sum ha detto...

ho sempre creduto, ma perché c'ho preso le misure coi tagli sulla pelle e sui lividi che fanno male anche quando smettono di fare male, che se guardi l'abisso, l'abisso ti guarda. banale, scontata e retorica. ma non per questo falsa.

"l'essenziale, e te lo sai, è invisibile agli occhi". inutile guardarlo, lo vedresti solo te. basta sentirlo. lo sentirete in molti.

mIsi@Mistriani ha detto...

grazie,di aver risposto..così presto
;P
..ma ovviamente-e spero solo di essermi fatta capire- tu rientri a pieno[secondo me]nel VERO,di cui parlavo prima.
lasciare al passato il valore del passato,non voleva significare sminuirlo,anzi,l'esatto contrario.

lasciare nel senso di continuare a dare quel valore,anche se passato[e chiaramente per chi è presente-come me in questo caso,per il mio compagno-è molto piu' difficile da accettare,rispetto a uno che smerda tutto cio' che è stato prima di te.ma quello per me è falso.e comodo.
vero è riuscire a dire dopo mesi,anni..
IO STAVO CON UNA CHE...e tutte le cose meravigliose che hai detto tu.]

Squilibrato ha detto...

Come ogni mattina per me: vorrei tornare a guardare il soffitto come quando ero disteso poco prima sul letto. E lì rimanere, almeno non temo di errare nel mio degenerare.

Squilibrato ha detto...

Una curiosità: ma... c'è un fungo verde con scritto "eat me". mmmm... mmm... perchè?

Fungo allucinogeno?

Inenarrabile ha detto...

Non devi degenerare, non c' è niente di più bello di potersi guardare nello specchio e riconoscere lo stesso sguardo acceso e allegro di quando avevi quattro anni. Lascia che il mondo si fotta e si sbatta, insieme alla sua cattiveria.

Perdona i francesismi aulici ^^

sonica ha detto...

ciao
bella musica ascolti :)
ti ringrazio, anche il tuo è un bel blog ti metto nei preferiti al più presto

elisa

marian. ha detto...

oh... ma vedo che sei piena di persone che cercano di dirti qualcosaaaaaaaaaa
mi aggiungo alla lista!
prontissima a sbattermi per trovare qualcosa di vero

soleliquido ha detto...

temevo di non trovare nessuno.mai. che la pensasse così, come me, di fatto.
la vita, quando si manifesta, è troppo bella per non lasciarsi incorporare in essa. per un attimo. mai per sempre.
il per sempre non esiste.
riguardati.

Squilibrato ha detto...

Io speravo di trovarne tanti, che la pensassero come me. E invece...

Salve Misia!!!Come va?

mIsi@Mistriani ha detto...

@ sonica
grazie di esser passata di qui..

@marian
è stato bello,tornare ed accorgermi che sì,forse qualcuno sta provando a dirmi qualcosa..e forse sì,c'è qualcuno pronto a sbattersi per avere qualcosa di bello e vero..
anche se non credo sia tutto così facile come sembra..
come vedi sono qui..che tento
;)

@soleliquido
riguardarmi mi viene sempre difficle.ma è bello pensare che qualcuno vorrebbe che io lo facessi.sarebbe bello trovare qualcuno che riesca ad aiutarmi a farlo
-e il per sempre non esiste-io ho sempre creduto addirittura nell'oltre,il per sempre...
ma anche nell'attimo.ci ho molto creduto all'attimo[ma a questo punto,non so quanto valga,se fine a se stesso..]

grazie dei tuoi commenti.
sono arrivati dritti dove dovevano arrivare.
[perchè anche c'è del buono dietro.e quel pezzo lo adoro.Perché ingoiamo senza mai vomitare?perchè nel buio non sappiamo guardare??????????]