mercoledì 19 novembre 2008

come non detto

bene.avevo scritto un fiume di cose.
è dalle 21.50 che scrivo,ho fatto un copia incolla male,e mi si è cancellato tutto,tranne quello che avevo copiato,ovvero le ultime 4 righe..in quel momento la bozza si è salvata in automatico.

odio la tecnologia.
ed un pensiero che anche volendo,non potrei recuperare.

piu' nervosa di quando mi sn seduta su qst maledetta sedia.

ma una cosa resta quella.il titolo.
come non detto.

e l'inizio di quel pensiero.
come non detto.non siamo treni,e neanche binari[o forse sì,ma paralleli.e adesso,pare proprio che non riusciamo ad incontrarci]
treni e binari.non lo siamo.o almeno,non lo siamo adesso.
e io mi sento come un pendolino che ha appena subito un frontale[e non ero pronta]non si è mai pronti allo scontro.Non a questo scontro.

rabbia e non sonno.
me ne andrò.perchè di ricominciare non mi va,tanto mi ero già sfogata,e forse stavolta non poter rileggere il tutto,mi farà solo bene.
E voglio volermi bene,almeno io.
almeno stasera.

3 commenti:

Squilibrato ha detto...

E' successa la stessa cosa anche a me. Decine di pensieri persi per colpa di un "non si sa che cavolo sia successo". Comprendo la rabbia.

E la mancanza di voglia di riscrivere tutto. Da capo. Solo il desiderio di arrivare presto ad una conclusione. Ma i pensieri restano, fluttuano ancora nell'aria.

FreedomGoddess ha detto...

Uhm, sai che mi sa che potevi recuperare in qualche modo? facendo tasto destro e "annulla elimina" (nel caso tu stessi usando Microsoft Works).

Mi dispiace comunque, è capitato pure a me di scrivere una mail infinita e di cancellarla per sbaglio proprio alla fine. E solo all'idea di dover riprendere tutti i vari punti che avevo toccato mi faceva impazzire e sclerare, perchè sai che certe cose non riscirai più a dirle come prima e con la stessa profondità ed enfasi.

Un bacio ^^

soleliquido ha detto...

terzo segnale di fumo. stessa cosa capitata a me.
è peggio di quando mi dimentico di ricordarmi di annotare una cosa sul moleskine. e purtroppo queste cose che perdo sono sempre quelle che mi ricordo essere migliori.
peggio ancora se è un copia incolla che ti tradisce.
la tecnologia non ci aiutà più per certi versi. anzi.
grazie del passaggio.apprezzato perché leggendo i tuoi scritti c'è del buono alle spalle...

perché, nel buio, non sappiamo guardare? [petrol]