venerdì 11 dicembre 2009

search names

non puo' essere un caso.
[o forse sì.mi sto illudendo,forse]

ma è quasi un anno.e non faccio che pensarci,io.

una foto che adoro.e chi l'ha scattata lo sa.


il battito accelera.terribilmente.e sorrido.istantaneamente.il battito accelera,ancora.ed esce una lacrimuccia.
per tutto.
[shi]
forse,qualche volta,mi pensa.

2 commenti:

Apprendista Nocchiero ha detto...

I ricordi sono coltelli piantati nel nostro cuore...

Appena ci accorgiamo della loro presenza, ricominciamo a sanguinare...

☆Vale ha detto...

Sure.

Grazie infinite per il collegamento su Andrea de Carlo, che non leggo da anni, ma che ho letto a suo tempo.