domenica 17 maggio 2009

7.3.7.6."male"_nella discografia degli afterhours

se cerco male,vengono fuori quattro pezzi.piu' le varie versioni acustiche e live.
7.male in polvere
3.male di miele
7.tutto fa un po' male
6.la gente sta male

me le ascolto in sequenza.mentre leggo.

e poi penso che ho lo stomaco ancora girato,e ancora non riesco a buttare giu' un po' d'acqua,per colazione.
penso anche che era un bel po' che non mi riducevo così, c o n s e c u t i v a m e n t e.
penso anche che forse mi ci voleva.
l'uomo con la parrucca e il costumino viola a cantare un pezzo di madonna,strusciandosi contro quel ballerino superfisicato
[ci voleva questo,per ridere]
e la sua erezione,decisamente visibile,sotto quel costume da donna,sudato.
forse ci voleva una serata a cercare di spegnere il cervello.e finalmente un vino senza bolle.bianco.e freddo.
due bicchieri,grazie.
due bicchieri,grazie.
un bicchiere,grazie.
un bicchiere,grazie.sì,ancora uno,grazie.
grazie.
[adoro i baristi che ricordano la tua faccia,fra centinaia di facce,e la associano con quello che hai bevuto...ma no,fra.non si ricorda di te,ma di me..mi conosce.e non associa te al vino,ma me.perchè bevo sempe quello.....evviva le illusioni,presto disilluse]
ci voleva la musica a palla,talmente forte che anche se il cervello non si spegne,non riesci a sentire quello che sta urlando.
non riesco a metterlo a tacere,ma forse posso cercare qualcuno che sa urlare di piu'.
le casse dell'estragon.loro sanno urlare di piu'.
anche se ci sono i migliori dj trash parruccati di rosa,per la chiusura,attendendo i dj del rock,posso anche ballare ilmionomeèjem.e iltriangolono[posso ridere.del triangolo che no?..]e tivogliobene.e pollon.e sembratalcomanonè.e l'amico gay del mio amico balla con me e mi salva,quando legge panico nel mio sguardo.i dj trash non se ne vanno.spazzatura.e pero' va bene così,che non ballavo così da quanto?anni.e la bertè.e la cuccarini.e la carrà[chelodicoaffà.com'èbellofarl'amoredatriesteingiu']
quando è troppo è troppo.spazio fumatori,fra.
uh.che bello.queste scoperte...ma è nuova sta saletta qua????..no..sono mesi,che c'è sta saletta qua.sei tu,che sono mesi che non cerchi piu' ste salette qua.in questi posti qua.[vero]
e mingo sale.
e noi scendiamo.
Detesta il vuoto dei rumori della realtà (aurora sogna)
Ma col volume a stecca può sopravvire (aurora sogna)
sì,un po' aurora.è quasi l'aurora,piu' che altro.e non volevo fare così tardi.non pensavo di fare così tardi.pensavo di annoiarmi,di non essere piu' capace.e invece col volume a palla posso stare per un po',bene.staccare tutto.e non vedere niente e nessuno intorno.
i prodigy sono terapeutici.se sai saltare.o se non sai saltare,ma salti lo stesso.che pare che vinca chi va piu' su.

si conoscono tutti qui[gli afecionados].e io capisco che davvero,mi sono eclissata,per troppo tempo.mi piace stare qui.o mi piace l'effetto che questo ha su di me.spegnermi.e non è una droga.[puo' essere un passo in avanti].se riesco a spegnermi,senza stupefarmi.a tratti riemergo.fa male pensare di non poter esser qui con chi vorrei.fa male pensare che piu' che stare qui tutta notte senza,avrei preferito starci mezzora con.sfogarmi,e andare via insieme.e fa male pensare che non si possa.che sia evidentemente un sacrificio troppo grande,vedermi così,con la testa che va,da sola,le gambe e le braccia pure.e cambia il mio sguardo,ma un amico sa,ti guarda e ti abbraccia.ed ho bisogno anche di questo,ora.di sentire che l'amicizia possa esserci.e prendersi cura di me,possa essere bello per chi lo fa.che si possa desiderare di prendersi cura di me,senza avere niente in cambio se non me.è solo questa,l'amicizia che mi manca.è solo questo,quello che mancando,non riesce a compensare il resto.a colmare parte dei vuoti.della realtà.

supermassiveblackhole.

le mie amicheamiche che non ci sono piu'.il mio amicoamico che non mi vuole piu'.e io pero' glielo scrivo lo stesso che amodo mio lo amo.perchè non posso smettere di credere che leggerlo possa servire.a cambiare le cose.a dargli il coraggio che gli serve,per tenermi con se.anche se faccio male.

il minuetto,della martini l'avrei evitato.è deleterio,e oramai il vino è tutto in giro.

Le mani tue, strumenti su di me,
che dirigi da maestro esperto quale sei...
Continuo ad aspettarti nelle sere per elemosinare amore...
Tanto sai che quassù male che ti vada avrai
tutta me, se ti andrà, per una notte... sono tua...
... la notte a casa mia, sono tua, sono mille volte tua...
E continuo sulla stessa via, sempre ubriaca di malinconia,
ora ammetto che la colpa forse è solo mia,
avrei dovuto perderti, invece ti ho cercato...
Pensieri vanno e vengono, la vita è così...

una canzone che non sento piu' mia,per quegli aspetti,quelle situazioni che vivevo,e che non vivo piu'.[fortunatamente mi viene da dire,che esperto per esperto,voglio sapermi accordare da sola,suonare da sola.e mandare a fanculo il maestro d'orchestra.non ne ho piu' bisogno.un musicista sì.ma mi privo volentieri del maestro d'orchestra]
non la sento piu' mia[Mia]e pero' è sempre lei,e ci sono sempre io,dentro.un po' di me,almeno,è sempre lì,ubriaca di malinconia.con la colpa,che è spesso solo mia.



e stasera?..
HoPaUrAeNoNsOcHeFaRe
[ho l'immagine di te.e continuo a perdere]
per usare di nuovo parole SUE. delle SUE canzoni. che mi hanno fatto innamorare. dolcemente e irrimediabilmente intaccata dal suo essere così diverso e uguale a me.e stasera tanto non canterà lui,con la sua voce.e non saranno i suoi pezzi,e i suoi testi.e allora forse sarà piu' facile,trattenere il magone.

6 commenti:

isacconucleare ha detto...

"...ma c'era un male in lei che non si cura mai nè coi baci nè con la cocaina sai....senza lacrime senza regole..è soltanto male in polvere
ciò che conta sei tu....SEI TU
...cento demoni viaggiano con te
ma la testa sa che ci sei solo tu..."

forse ti ha contagiata....la spirale di ieri notte era vero male in polvere....un abbraccio

-Alessia- ha detto...

estragon..prodigy..poppen dj's..mingo dj..musica a palla in generale..alcool..sì,a volte davvero ci vuole..di recente non frenquento più questi posti,ormai sono stata adottata dal comune di ravenna e quindi si partecipa alle feste di marina..ma quando la "cassa" ti piglia -e ti piglia forte- si rimane sconcertarti da quanto si possa navigare nel mare dei pensieri maledetti... Fanc*** quella maledetta malinconia che piglia allo stomaco e tutta quella tristezza che galleggia dentro!..ancora ad interrogarsi sulle possibilità che si potevano avere "se.." o "se non.."!!ancora a mettersi in discussione per elemosinare l'amore che dovrebbe esserci a prescindere dai nostri gesti..cara amica mia,affine nel pensiero e nel cuore,ti abbraccio..forte..

..mi piace pensare che da qualche parte..c'è..e sta aspettando il nostro arrivo..dico,la nostra VERA metà..chissà..

Lorenzo ha detto...

Dico: "Finalmente hai smesso di bere."
Dice: "Sì."
"Finalmente hai capito che ti fa male?"
"No, ho scoperto che smettere di bere fa dimagrire."

soleliquido ha detto...

bere fa bene. e star bene fa bere. che male può fare?sono tornato pure io stracotto ieri notte. marò. tirarsela addosso è una figata. finché mi regge il fegato.
saluti

mIsi@Mistriani ha detto...

@ isacco
già.cento demoni viaggiano con me...

@ alessia
hai inquadrato l'ambiente.e anche il mood.
...e non li frequento piu' quei posti,da troppo tempo.e allora forse sì,ci vuole..
[nonostante quei pensieri si ripropongano anche nel momento sbagliato..come dici tu.ho capito che non ci sono momenti impermeabili a quei pensieri lì.purtroppo]

@ lorenzo
questo dialogo potrebbe essere uno stimolo..[potrebbe?....naaaaaaa.al massimo mangio meno,così di alcol ne basta la metà]

@ stè
bere nessun male.[al massimo quando mi rilasso collasso]
tutto il resto pero' fa un male bestia.

Ma|Be ha detto...

STANCA.franca.
stanca.
quiconmecisei.
iolosento.nonsotu.
perdonalalontananza.
fisica.enon.
sista.